Restituzioni

Restituzioni settembre 2018

 

Nella scorsa legislatura i parlamentari del MoVimento 5 Stelle hanno restituito oltre 23 milioni di euro finanziando il Fondo per il Microcredito alle imprese e contribuendo a creare più di 16.000 posti di lavoro.
Il Movimento ha dimostrato che è possibile fare politica con pochi soldi. Siamo sobri e coerenti e questo ci ha permesso di andare al Governo del Paese perché contano le idee e le proposte ovviamente, ma conta moltissimo anche l’esempio.

Pensate cosa potrebbe accadere se tutte le forze politiche facessero altrettanto nei grandi comuni, nelle regioni, al Parlamento italiano e quello europeo. Per ora, però, siamo gli unici a farlo.
Speriamo che anche altre forze politiche possano contribuire al taglio dei costi della politica in favore del bene comune. Sono questi i gesti che riavvicinano la politica al cittadino, il modo giusto per rispondere alla richiesta di un cambiamento fatto di gesti concreti.

Oltre alla restituzione di una parte degli stipendi e dei rimborsi, come fanno tutti gli altri miei colleghi del M5S che hanno qualche ruolo aggiuntivo in Parlamento, ho rinunciato anche all’indennità di carica come Segretario della Giunta delle Elezioni. Con la rinuncia all’indennità c’è un risparmio per il cittadino di 278,37 € al mese.

Nello specifico (clicca sul link per vedere il bonifico), oltre all’indennità di carica alla quale ho rinunciato, ho restituito, finora:

Puoi trovare le informazioni sulle restituzioni mie e di tutti gli altri colleghi del M5S sul sito

www.tirendiconto.it

 

Aiutaci a diffondere